......

Pupottina's favorites book montage

Dimmi il tuo segreto
Io la troverò
Dove si annida il male
Il confine del silenzio
Tutto ciò che resta
Io so perché canta l'uccello in gabbia
Africa, mon amour
Fiore di fulmine
Amore, Parigi e un gelato al pistacchio
La ragione dei sensi
Sherlock Holmes e il Signore della notte
Addio è solo una parola
All'improvviso la scorsa estate
La stagione degli innocenti
Scia di morte. L'ultimo viaggio della Lusitania
L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome
I piaceri della notte
Nessun ritorno
Campari a colazione
Per te qualunque cosa


Pupottina's favorite books »
L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. (Woody Allen)
"Non discutere di cose di letto con tatto e discrezione. Potrei non capire di cosa parli." (L'ispettore Barnaby)

Pupottina's Followers

Ebook in offerta

martedì 20 febbraio 2018

"Gli annientatori": il nuovo romanzo di Gianluca Morozzi

Giulio Maspero, giovane scrittore bolognese, ha due grandi passioni: la scrittura e le belle ragazze. Due strade certe per la rovina. Infatti, tra qualche romanzo più o meno di successo e diversi flirt non proprio innocenti, nel mezzo di una calda estate si ritrova senza fidanzata – soprattutto senza la sua casa in cui vivere comodamente e con tutta la pace necessaria per completare il romanzo che possa liberarlo, una volta per tutte, da un conto perennemente in rosso.
Ecco che però, mentre vagabonda di notte per la città, si imbatte in un grottesco fumettista in partenza per l’Uruguay, che gli offre di trasferirsi a casa sua per prendersi cura delle piante . Una casa piccola, in periferia, senza l’aria condizionata e con vicini invadenti... ma pur sempre una casa gratis, e Giulio non se lo fa ripetere due volte.
Ma nella "casa dei matti" si respira un'aria strana. Perché i vicini, tutti parenti tra loro, sono così gentili e accoglienti? Meglio non chiederselo, forse, visto quant'è affascinante e disinibita la nuova dirimpettaia...


 
«Gianluca Morozzi possiede una disinvoltura stilistica innata.» 
 Sergio Pent, TTL - La Stampa

mercoledì 14 febbraio 2018

Fulvio Fiori - Il matrimonio è una fiaba a lieto inizio


Questo romanzo racconta la storia di Angelo, un uomo come tanti che la vita ha messo a dura prova e che i suoi amici e la scrittura hanno aiutato a tirarsi fuori dall'abisso di dolore in cui era precipitato.
Angelo è sposato con Alice: il matrimonio è proprio una fiaba a lieto inizio, e la famiglia che in breve tempo prende corpo – Angelo, Alice, Alessandro, Pietro e Andrea – va a vivere in una splendida villa in collina. Poi, in un quadro che sembra perfetto, si aprono le prime, inspiegabili crepe . Quasi senza accorgersene, e senza colpe, Angelo comincia a perdere i pezzi della propria vita: il lavoro, la passione, la fiducia, fino al colpo più duro, che lo allontana dalla famiglia e lo trasforma da marito e padre felice in un estraneo.
Ma Angelo non è solo: la risalita sarà dura, piena di ostacoli, incomprensioni e passi falsi, ma ci sarà qualcuno che non lo abbandonerà e che lo aiuterà a capire che quando un uomo perde tutto, forse può finalmente trovare se stesso.

Dopo aver lavorato per vent'anni nel campo della comunicazione come copywriter, Fulvio Fiori ha deciso di mettere la propria esperienza al servizio degli altri e di trasformare le sue passioni in vere e proprie attività. Autore teatrale, esperto di meditazioni creative, collabora con psicoterapeuti, scuole di counseling e centri olistici. È l'ideatore di Bioscrittura, un metodo di scrittura originale che utilizza la parola scritta per creare percorsi di crescita personale e autoterapia. Presso TEA sono apparsi Curarsi con la scrittura (2015) e Le parole che fanno bene (2017).


Leggi un'anteprima del romanzo:
http://bit.ly/Anteprima_Fiori_Matrimonio

LinkWithin

Blog Widget by LinkWithin
Compresi che l'ordine, a lungo andare, si ristabilisce da solo intorno alle cose (Raymond Radiguet)

AVVISO

E' severamente vietata la copia e la riproduzione dei contenutidi questo spazio senza esplicita autorizzazione dell'autore come disposto dalla legge 22 aprile 1941 n. 633.

Cerca su Liquida

Liquida